Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

31 marzo 2017, tutto esaurito per la Giornata del pavimento pelvico in Villa Elios

Pubblicato in Cure e trattamenti il .


Tutto esaurito
per la Giornata del Pavimento Pelvico organizzata per il 31 marzo 2017 in Humanitas Gavazzeni. Le prenotazioni per la partecipazione gratuita alle lezioni teorico-pratiche strutturate su 3 turni, venerdì 31 marzo dalle ore 14 alle ore 17 nell'auditorium di Villa Elios di Humanitas Gavazzeni Bergamo, della durata di 1 ora, sono andate esaurite.

 

Per chi si è iscritto, la parte teorica, prevede un’informativa di mezz’ora sul pavimento pelvico mentre la parte pratica è strutturata in mezz’ora di esercizi a terra. Saranno a disposizione dei partecipanti tappetini e palloni.

 

Le persone iscritte dovranno presentarsi venerdì 31 marzo direttamente in villa Elios un quarto d’ora prima del proprio turno di lezione, con un abbigliamento comodo.

 

«Il pavimento pelvico è un insieme di diversi legamenti e muscoli alla base della cavità addominale/pelvica, indispensabile per il sostegno di uretra, vescica, intestino e, nella donna, dell’utero – dice la dottoressa Monica Gareggioli, ostetrica, operatrice dell’Ambulatorio Riabilitazione del pavimento pelvico di Humanitas Gavazzeni Bergamo –. Se questa parte del nostro corpo non funziona bene, nascono disturbi che possono condizionare lo stato di salute e la qualità della vita. I sintomi principali che riguardano le disfunzioni del pavimento pelvico sono: stipsi, incontinenza fecale o ai gas, incontinenza urinaria, urgenza della minzione, dolore pelvico cronico, prolasso ano-rettale, prolasso degli organi pelvici. Il parto rappresenta il primo fattore di rischio per quanto riguarda i "danni" a carico della muscolatura pelvica che, nel tempo, possono portare a incontinenza urinaria».

 

Intervenire preventivamente è possibile con una serie di esercizi che possono aiutare a non incorrere in problematiche con l’avanzare dell’età.

 

«La riabilitazione – aggiunge la dottoressa Gareggioli – è un insieme di tecniche di tipo conservativo che hanno lo scopo di attenuare o risolvere la disfunzione della muscolatura del pavimento pelvico».

 

 

In allegato la locandina della Giornata organizzata da Humanitas Gavazzeni.

 

Allegati:
Scarica questo file (GIORNATA PAV PELVICO 31_03.pdf)GIORNATA PAV PELVICO 31_03.pdf[ ]154 Kb

L'OSPEDALE

Ospedale polispecialistico a Bergamo con aree specializzate per la cura di malattie cardiovascolari, tumorali, ortopediche e legate all’obesità con un centro diagnostico all’avanguardia

Campagne di prevenzione

"ComunicAnimare la salute", un innovativo progetto di promozione della salute in collaborazione con Bruno Bozzetto.

L'UNIVERSITA'

Humanitas Gavazzeni pone particolare attenzione verso le attività di didattica, formazione e ricerca.